venerdì 23 dicembre 2011

Ah, auguri!

Tradizione vorrebbe che postassi qualcosa di natalizio con le stelline, la neve e tutte le simpatiche cose, ma non ho trovato niente di divertente.

Quindi postiamo altro e auguri ;)


Poi, visto che sono curioso, sono andato anche a cercare...



Our whole universe was in a hot-dense state,
then nearly 14 billion years ago expension started - wait!
The Earth began to cool
The autotrophs began to drool
Neanderthals developed tools
We built a wall - We build the Pyramids!

Math, Science, History, unravelling the mystery
That all started with the big bang (BANG!)

"Since the dawn of man" is really not that long
As every galaxy was formed
In less time than it takes to sing this song
A fraction of a second
And the elements were made

The bipeds stood up straight
The dinosaurs all met their fate
They tried to leap but they were late
And they all died - They froze their assess of

The oceans and Pangea
See ya, wouldn't wanna be ya
Set in motion by the same big bang
It all started with the big BANG!

It's expanding ever outward but one day
It will cause the stars to go the other way
Collapsing ever inward
We won't be here
It won't be hurt
Our best and brightest figure that it'll make an even bigger bang

Australopithecus would really have been sick of us
Debating out while here they're catching deer - We're catching viruses

Religion or astronomy
Encarta, Deuteronomy
It all started with the big bang

Music and mythology
Einstein and astrology
It all started with the big bang
It all started with the big...
BANG!

Barenaked ladies, 2007

sabato 10 dicembre 2011

Scoperte pistacchiose

"Pronto?"
"Davide?"
"Ciao ma'!"
"Sei ancora alla fiera dell'artigianato?"
"Si, pe-"
"Allora vai nel settore due, in uno degli angoli, e prendimi un vasetto di crema di pistacchio"*
"Wtf?"
"Noi l'abbiamo gia' finita..."

* = La frase e' stata riassestata per consentire una comoda lettura, ma suonava approssimativamente come "WHAAG! PISTACCHI! GIEF NAU!". O forse era solo perche' c'era tanto casino e non si capiva bene. Ma mi diverte di piu' la prima opzione, quindi...

Andiamo (io ed E.) al settore 2, andiamo nell'angolo e c'e' uno stand di "prodotti al pistacchio". Il piccolo Sherlock Holmes che vive nel mio cervello mi dice che forse forse quello e' il posto che sto cercando.

Il tipo porge una bacchettina con un assaggio di 'sta crema di pistacchio. La provo. Nutella. Anche E. (che non apprezza i pistacchi) ammette che e' buona. Ne prendo due vasetti e stamattina...


Gaaaaaah :D°°

lunedì 21 novembre 2011

Errori


Benvenuti, amici di Mysterius!
Nella puntata di oggi parleremo dei cerchi nel grano.

Abbiamo scoperto che dividendo il diametro medio dei cerchi nel grano espressa in cubiti per l'eta' di Mario Monti si ottiene xx.xxxxxx, il numero di telefono del signor ITO.

Provando a telefonargli, ecco cosa succede:

"Il numero da lei selezionato non e' al momento raggiungibile, perche' usava una spell di WHQ nel modo sbagliato"

Perche' usavano una spell di WHQ nel modo sbagliato?
Avevano forse un problema a leggere correttamente?
Forse perche' indossavano un elmetto. Un elmetto da templare!

Chiediamoglielo:
SMS: "Signor ITO, lei e' un templare?"

In attesa di una risposta, linea alla pubblicita'!

domenica 20 novembre 2011

Violenza


Da venerdi' la mia connessione sta andando a pedali.
Fatto sta che se cerco di giocare ad un qualsiasi VG online ad un certo punto tutto si inchioda e qualsiasi cosa prende e se ne va a donnine di facili costumi.

Grrrrrrrrrrrrrrrr...

sabato 19 novembre 2011

Mea culpa!


Queste spalline me le ero dimenticate ;_;

Oddio, devo andare a farmarmi Cho'gall in heroic... gaaaaah, la muerte...

Poi in teoria dovrei andare anche a fare nefarian per la spada del set fire (l'ascia e' quella di shannox, la mace finirebbe ad essere quella di ragnaros).

Poi dovrei fare una variante frost per il set da dps

*gnagneggia*

giovedì 17 novembre 2011

Fine della linea


Acrobazie.

Applicazioni che non rispondono.

Blog che non si visualizzano.

233/506

E=mc²

Motori FTL accesi.

Signore del tuono, guidami.

Salto.

Non tutte le bozze andranno in stampa.

Sporchi trucchi per ignorare i ritardi altrui.

Fine della linea.

Lo spirito e' forte, la carne e' debole.

Un punto sostituisce il vuoto per consentire di poter ignorare il vuoto.

Subdoli studenti sibilano sinistri saggi sradicando sicurezze.

Richieste. Richieste inevase.

La mente puo' arrivare la dove la forza bruta non puo'.

Giro di boa.

Salto.

Fine della linea.

lunedì 14 novembre 2011

Trasmo-griffe

Con la prossima patch di World of Warcraft arriva la Trasmogrification, cioe' si puo' andare da un NPC con due oggetti ed applicare su un oggetto la skin del secondo. A cosa serve? A costruirsi un gear visivamente un po' piu' personalizzato. Potenzialmente, andare in giro per le capitali e non ritrovarsi tutti i PG vestiti con le stesse armature probabilmente sara' piacevole, ci saranno 100% dei paladini che andranno in giro con il Judgement (e li capisco perfettamente :D) e un sacco di personaggi con dei vecchi set revampati (conosco qualcuno che 100% si rimetterebbe il magister, pantaloni in primis :))

Ho pensato un po' e la combinazione che mi piace per il DK e' l'ultimo set del warrior + le spalline da tank di ragnaros + l'elmo dell'ultimo set da paladini, il tutto condito dalla nuova Sulfuras (la vecchia, che avrei anche, e' un tantino piu' spoglia). Gli oggetti, fondamentalmente, sono questi
L'effetto finale dovrebbe essere piu' o meno questo:


che e' una buona soluzione di tamarraggine :D

martedì 25 ottobre 2011

Mists of Pandaria


La Blizzard settimana scorsa ha presentato la nuova espansione, Mists of Pandaria. Prima di crollare lungo disteso sul letto son riuscito a vedere la cerimonia di apertura e, devo ammettere, la prima reazione alla presentazione e' stata un "lolwut?".

Voglio dire, abbiamo avuto:
# Illidan, un elfo della notte corrotto dal potere demoniaco e al servizio di Kil'jaeden, uno dei pezzi grossi della Legione Infuocata, che progettava di muovere alla conquista il suo esercito di demoni
# Arthas, paladino decaduto, cavaliere della morte, Re Lich e Signore dei non-morti, che voleva spazzare via la vita da tutto il pianeta e rianimare tutti come non-morti per riplasmare tutto quanto a sua immagine
# Deathwing, l'aspetto della morte, un drago grande quanto un palazzo, ricoperto di placche di adamantio, uno che se muove la testa causa terremoti, che tinge di rosso il cielo dove passa, che vuole letteralmente spaccare il pianeta, farlo a pezzi e distruggerlo per far piacere agli dei antichi

Ed ora passiamo a:
# i panda

Vista cosi' la reazione piu' plausibile e' effettivamente un "wat? :v"

Ci si puo' riflettere un attimo, pero'.

Rileggendo la lista di cui sopra diciamo che l'escalation era un tantino elevata: conquista il mondo, uccidi tutti, spacca il pianeta, a seguire ci si aspettava uno che vuole distruggere tutto l'universo. La persona in questione esiste (Sargeras anyone?) ma dopo? Diciamo che hanno evitato l'effetto Dragonball.

A vedere un po' il lore presentato, il tema dell'espansione sara' la guerra. Orda ed Alleanza tornano a darsele di santa ragione: prima, con minacce di ordine superiore, era effettivamente sconveniente e, tutte le volte che succedeva tra quest, eventi, dungeon e compagnia, arrivavo a dirmi "si, vabbe', ma non e' il momento, c'e' altro, pensa se adesso arrivasse ${cattivo_a_caso}!" - tempo due secondi e, puntualmente, ${cattivo_a_caso} arrivava.
Avremo un'espansione che puntera' alla competitivita'.

E a chi non piace il PvP?
Chi ha parlato di PvP? Ho detto "competitivita'!"

Dungeon Challenges

Ovvero, apparentemente, la ladder del realm per i dungeon.
In pratica, per ogni Dungeon si dovrebbe poter selezionare la modalita' "Challenge": questa cronometrera' il tempo per concludere l'istanza e dara' delle ricompense extra "estetiche" (pet/mount/armature per trasmogrif) oltre a registrare il tempo di esecuzione.


Se si seleziona un challenge l'equip verra' "normalizzato": tutti gli oggetti di un tier troppo elevato verranno "abbassati" al massimo livello progettato per quel particolare dungeon, evitando in questo modo che l'uscita di patch successive trivializzi la sfida.

Talenti

Una delle modifiche piu' grosse in ambito di meccaniche di gioco e' quella dei talenti. I vecchi talent tree sono stati totalmente rimossi e sostituiti. Il sistema attuale ricorda molto da vicino il sistema di personalizzazione dei gregari di Diablo3. In pratica:
# a livello 10 si sceglie la "spec" preferita: questa apporta dei buf ad alcune statistiche (es: stamina per i tank, spirit per gli healer, agility per gli hunter survival...), l'acquisizione di interfacce specifiche (es: la eclipse bar dei druidi balance) e una serie di skill "core" che verranno automaticamente acquisite al passare di livello (es: i paladini protection riceveranno automaticamente Avenger's Shield, Shield of the Righteous, Hammer of the Righteous... man mano che avanzano di livello).
# ogni 15 livelli tutte e tre le spec dovranno scegliere una abilita' particolare tra 3 specifiche per quel livello. Non si potra' rinunciare ad un'abilita' per prendere due di un livello precedente o successivo: una sola delle tre abilita' di livello 15, una sola di quelle di livello 30 e cosi' via. Le abilita' non sono quasi mai direttamente orientate ai danni ma alle utility o allo stile di gioco.

Apparentemente e' una riduzione delle combinazioni: ora ci sono 41 talenti da spendere. Tuttavia, per lo piu', la scelta dei talenti e' una non-scelta: se, ad esempio, fai il DK blood, di quei 41 talenti tutti a parte 4-5 sono da spendere in un solo determinato modo, pena il fare pieta', mentre gli ultimi, quelli "liberi", apportano dei cambiamenti abbastanza marginali.

Adesso invece, ognuna di quelle scelte e' importante a livello di gameplay ma relativamente meno a livello di efficacia. Ad esempio:


Questa e' una scelta importante per lo stile di gioco ma non per l'efficacia. L'effetto e' che ogni tot colpi alimentati a Runic Power ti ritrovi con delle rune in piu' rispetto alla rotazione normale. La prima scelta da un controllo maggiore della runa a discapito di una attenzione richiesta maggiore, la seconda puo' portare a piu' rune ma e' casuale, la terza fornisce il bonus con un livello di attenzione richiesto inferiore. L'efficacia di tutte e tre le scelte c'e', ognuno puo' scegliersi quella che gli piace di piu'.
Oppure:


Da paladino protection cosa prendereste? Un po' di dubbio l'avrei.

Oltretutto gran parte delle scelte sono survivability-CC oriented: potenzialmente per il PvP e' una delle piu' grosse svolte dai tempi dell'introduzione della resilience, visto che le abilita' di sopravvivenza saranno distinte dalla spec.

Altra roba

Di altra roba, poi, ce n'e' tanta. I minipet che diventano dei piccoli pokémon account-wide con cui passare il tempo, gli achievement spostati sull'account e non sul personaggio, il ritorno delle quest di gruppo-elite ma fatte meglio, i pandaren che saranno una razza sia ally che orda, la nuova classe del monaco, il commitment a wow di un anno per avere diablo3 gratis... il resto del materiale e' tanto e ci sarebbe tanto da dire... beh, oddio, una cosetta ancora ci sta.

Target
"problemi di longevity per un settore che tradizionalmente non li ha mai affrontati"
--Pao
L'espansione segna anche un discreto riassestamento del target.
Tra tutti i vari cambiamenti WoW potra' essere giocato in maniera decisamente piu' rilassata rispetto al passato. Si potrebbe dire che diventera' un gioco casual. O che tornera' ad essere un gioco casual. Un grosso vantaggio che ha avuto e' che rispetto ai competitor dell'epoca wow era un gioco molto piu' casual, che richiedeva un livello di farm&grind decisamente inferiore.
Ovviamente ora non si puo' considerare il wow dell'epoca come "un gioco in cui non serviva il farming", rispetto ad adesso il wow dell'epoca era un incubo (l'attunement per Onyxia... maledetto Reginald Windsor, che correva come un cretino in mezzo a BRD...). Ne richiedeva meno rispetto alla concorrenza.

Adesso la mossa e', imho, di mantenere wow come il gioco piu' "rilassato" e spostare l'utenza un po' piu' esigente su Diablo3. Il che spiega la scelta di offrire Diablo3 gratis a chi sottoscrive un commitment per un anno a wow: stanno utilizzando il loro stesso gioco per veicolare l'utenza verso il posto che e' piu' indicato all'utenza stessa.
Diciamo che aspetto ulteriori info ma fin qui le novita' sono interessanti...

Ninja!

Piove.

Esco dal parcheggio e vado verso la stazione in fila con tutti gli altri.

Pozzanghere sulla strada.

Una macchina sfreccia su una pozzanghera e solleva uno tsunami verso il marciapiede.

Abbasso l'ombrello.
Salto.
L'ombrello si prende l'acqua e riesco a bagnarmi appena solo le scarpe.

Il tizio dietro di me porcona: e' fradicio dalla testa ai piedi.
La tizia davanti a me bestemmia: e' fradicia dalla testa ai piedi.

Io sono asciutto.


PS: per riequilibrare, scendendo dal treno stavo per scivolare e ruzzolare sulla banchina...

sabato 22 ottobre 2011

Sciatt!

La ricetta poteva essere "normale"?
Ovviamente no, quando mai...

Ingredienti:
  • Farina di grano saraceno
  • Farina 00
  • grappa
  • una bottiglia da 33 di Kasteel Brune
  • sale q.b.
  • formaggio casera
Mettere le farine e il sale in una terrina, versare un due cucchiai di grappa, aggiungere pian piano la birra mescolando il tutto fino ad ottenere un composto piu' o meno omogeneo.

Tagliare il casera a dadini e metterli nell'impasto.
Lasciar riposare il tutto un'oretta e mezza in frigorifero.

(dopo aver fatto questa foto li ho immersi, lasciarli in sospensione faceva scena :D)

Mettere l'olio in una padella, sufficiente ad immergere lo sciatt per intero e scaldarlo a dovere.
Raccogliere con un cucchiaio un cubetto di casera alla volta e lasciarlo adagiare nell'olio. Togliere quando raggiunge una doratura adeguata.

Mangiare :D

Si, ok, servirebbe la guarnizione con l'insalata, blablabla, ma a me l'insalata non piace >_>

In questo momento l'impasto sta riposando e questa foto e' quella di un esperimentino che ho voluto fare per capire se avevo fatto una monnezza o meno.
Inizialmente ero convinto di aver fatto un po' una schifezza: ho assaggiato un po' della pastella farine+birra+sale e... babbabiachezozzeria XD

Allora ho fatto un paio di sciatt senza far riposare e son venuti buoni, la Kasteel ha funzionato ;)

Dopo faro' foto del risultato finale ;)

PS: si, le foto sono state impaginate alla cazzio, magari dopo edito, adesso sbatta zero :P

venerdì 21 ottobre 2011

Visita di controllo

Precog: questo post lo capiranno in due, inizialmente.
Alcune spiegazioni arriveranno, eventualmente, in privato
;)
Dottore - Buongiorno!
M - salve doc!
Dottore - allora, vediamo, ci sono progressi?
M - eh, si, stamattina ho avuto occasione di accorgermi che i sintomi sono scomparsi.
Dottore - bene, bene, vuol dire che la cura funziona, sei uscito dal tunnel.
M - ottimo, no?
Dottore - si, si, ma non credere, bisogna insistere, la cura andra' proseguita ad oltranza.
M - mi vede preoccupato? ^_________________^
Dottore - *ridacchia*
M - *ridacchia*
Dottore - beh, beh, beh, bene, sono contento.
M - anche io!
Dottore - allora piantala di sbavare e torna al lavoro!
M - ehm, signorsi'! *fugge*

martedì 18 ottobre 2011

Font?

ITO - ma che font di merda hanno usato sul manuale?
MaDdi3 - per i titoli? concordo XD
ITO - ZP sono illeggibili


...in effetti... XD

mercoledì 12 ottobre 2011

Mondo di Tenebra

Questo e' un post lungo. Ve lo dico, ve l'ho detto, sapevatelo.

E' un po' che la sera non ho voglia di accendere il PC o giocare a Diablo 3 qualcosa cosi' mi sono rimesso a leggere i nuovi manuali di Mondo di Tenebra e, in particolare, a ristrutturare un po' le varie ambientazioni per incastrarle in qualcosa che possa essere piacevole. Piacevoli per me, alcune cose mi lasciano perplesso e perplito, diciamo.

Non credo, per ora, andro' ad implementare direttamente Promethean, Hunter e Geist, piu' che altro perche' fanno marasma. Il bello dei nuovi manuali e' che hanno scremato e ridotto all'essenziale il telaio di gioco, con gli strumenti per ampliare dove serve e non ho intenzione di mettere piu' roba di quella che sia strettamente necessaria.
Giusto per dire, ho appena rivisto il manuale di Vampiri edizione 20 anniversario: a parte un filo di nostalgia, un paio di fix a regolette che mi hanno sempre lasciato perplesso e una mia amica citata nei ringraziamenti (XD), il resto mi ha lasciato abbastanza basito. Si sente che e' una meccanica che, almeno per me (ma anche per il resto della mia compagnia, mi sentirei di azzardare), e' vecchia. Inutilmente complessa laddove serve e con meccaniche che vanificano parti di gioco che ultimamente tendiamo a valorizzare.

Ho "installato" MdT ed i 4 giochi nella zona dove vivo (Milano-Como-Varese), prevalentemente per due motivi
# la familiarita' con il posto induce i giocatori ad essere un po' piu' spigliati sul come muoversi e cosa si puo' fare e cosa no, risparmiando molte domande e passando direttamente all'azione. Ad esempio, se i giocatori sono a Saronno e devono sorvegliare una persona che abita a Lomazzo sanno gia' in che modi arrivarci, quanto tempo ci si mette e quali problemi potrebbero incontrare. Se sono a Portland e la persona che devono sorvegliare e' a Beaverton...
# la possibilita' di introdurre elementi reali ma sconosciuti. A me piace non poco andare a ravanare nel passato dei vari paesi della zona, tirar fuori leggende urbane campagnole, speculare sulle simbologie, sulle origini dei nomi dei paesi e delle tradizioni e mi consente di lasciare un qualcosa ai giocatori che puo' tornar fuori in altri momenti.

Lo svantaggio e' che ovviamente l'"esplorazione" in senso stretto non c'e'. Il mondo e' per lo piu' noto, i personaggi non vanno in "nuovi territori inesplorati" ma vanno a scovare gli angoli bui dei posti che conoscono.
Ogni tanto servira' anche compensare in tal senso. Ho in mente un paio di idee.

In tutto questo si aggiungono personaggi sovrannaturali e non.

Ma cominciamo con le cose facili.

Lupi Mannari

Dei quattro giochi che mi son messo ad adattare, questo e' probabilmente quello piu' "fedele" all'originale. Mantengo fondamentalmente tutto, i Lupi Mannari sono i figli di Padre Lupo e Madre Luna, sono stati costretti ad uccidere Padre Lupo e a prendere il suo posto come guardiani del confine tra mondo degli spiriti e mondo fisico. Sono quelli che piu' vanno a smanacciare con il regno degli spiriti, ovviamente, e per ora sono pochi. Molto pochi. Tipo 4.
E calcolando che ogni paesello ha almeno uno spirito protettore piu' eventuali altri se la cittadina e' grossa (Saronno e Busto Arsizio hanno un discreto lavorio dietro, ad esempio) hanno il loro bel lavorare.

Si dividono in 5 auspici a seconda di quando hanno subito la prima muta e si incasellano in 5 tribu' a seconda di quale totem lupo vadano a seguire.

Ah, praticamente zero Tribu' Pure, il posto non e' loro favorevole... e non mi ispirano particolarmente come antagonisti...

Maghi

Oooh, mage!
Mage e' quello dei 4 che piu' mi piace come regolamento e meno mi piace come ambientazione. Ma proprio no. Sono troppo sentimentalmente legato al vecchio mage per vederlo convertito ad un gioco di ermetici-potteriani-platonici-niueig che vengono da Atlantide.
L'ambientazione precedente va benissimo. Ma un passo piu' avanti: per ora quello che ho rivelato (ho un paio di avventure in corso... ammesso che riesca a finirle...) e' che e' successo qualcosa e che di molti Risvegliati sull'intero pianeta ne sono rimasti meno di un ventesimo dei precedenti.
Orizzonte, Rete Digitale, Centro dell'Unione Tecnocratica, tutto andato.
I pochi che sono rimasti Risvegliati non sanno spiegarsi, per ora, un bel niente. Molti dei Risvegliati che conoscevano non li riconoscono e pare che nemmeno siano mai stati Risvegliati. Parte del passato sembra diverso, qualcosa nel 2008 e' avvenuto ma non si riesce a capire che cosa.
La teoria che per ora alcuni hanno tirato fuori e' che il consenso abbia irrigidito la realta' talmente tanto al punto da cristallizzarla e provocarne una frammentazione che ha reciso quasi tutte le corde che cercavano di tirarla, col risultato che ora si ha una realta' piu' malleabile ma con meno maghi e meno fonti di potere.

Per la creazione del personaggio si segue il processo standard, si aggiunge un punto a Fermezza o Autocontrollo a seconda di cosa e' piu' adeguato al personaggio e al suo Paradigma e sempre in tal senso si scelgono due Arcana (le vecchie Sfere) che siano "favorite" per il mago ed uno che sia piu' difficoltoso. Niente ordini atlantidei, niente cammini, niente torri.

Le uniche due cosette che andro' a mantenere di ambientazione sono Nefandi e Tremere.
I Nefandi nuovi sono carini ed hanno un senso un po' piu' definito (hanno dei conseguimenti che gli consentono di interagire coi demoni senza creare paradosso).
I Tremere, nella vecchia amientazione degli ex-maghi vampirizzati che hanno creato un tipo di magia basata sul sangue, in questa sono dei lich che hanno bisogno di consumare anime per rimanere in vita ad oltranza. Tecnicamente sono passati dall'essere maghi nonmorti all'essere... beh, maghi nonmorti XD
Potenzialmente possono essere degli ottimi espedienti narrativi per interlacciare trame da ambo le parti e possono risultare dei personaggi figherrimi.

Vampiri

Per Vampiri il livello e' quello di Mage, ma piu' piacevole.
Ho giocato ad un sacco di tempo con l'ambientazione vecchia ed aveva il suo fascino, se non fosse che no.
Traduco, non e' semplice.
L'ambientazione precedente era eccessiva. C'erano due grossi mostri mossi da vampiri anziani che, giocandola coerentemente, non avevi possibilita' di scheggiare. Badare bene, non dico "sconfiggere", dico "provare anche solo lontanamente a raggiungere qualche obiettivo proprio".
Rileggendo la Guida alla Camarilla una frase era "immaginate che al vostro posto di lavoro il vostro capo e tutti i vostri superiori non vadano mai in pensione e non si possa liberare mai un posto sopra di voi: benvenuti nella Camarilla"

CHE DUE PALLE

Alla fine un sacco di gente che diceva "ma no dai, Vampiri e' divertente" finiva spesso a farlo diventare il gioco dei supereroi che di giorno dormono.
La nuova gestione della Potenza del Sangue (addio generazione) e del torpore (che ti manda in pappa i ricordi) consentono di ampliare un po' il gioco e soprattutto fa in modo che la maledizione della condizione vampirica pesi sui personaggi e non sui giocatori.
E la riduzione dei clan a 5 con l'introduzione di linee di sangue piu' caratterizzate consente di snellire a pioggia i tipi di vampiro a disposizione senza pero' rimuovere la possibilita' di mettercene alcuni, quando servono.
Vuoi il Malkavian? Fai il Malkavian, e' una linea di sangue Ventrue. L'hanno chiamato Malkovian nel regolamento? 'zzo te ne frega, chiamalo Malkavian e non rompere i maroni, se lo vuoi chiamare Malkavian.
Vuoi l'Assamita? Fai l'Assamita, lo rendi costruendo una linea di sangue Mekhet ad hoc e ci puoi anche mettere anche Quietus come disciplina.

Tutto bello? No, perche' il sistema delle congreghe a me fa abbastanza schifio. Dovrebbero essere tante piccole camarille ma sono troppe piccole camarille, col risultato che frammentano troppo i concetti.

Oltretutto nella zona di Milano si possono integrare magnificamente una valanga di storie provenienti dalla storia d'Italia. Ecco che Giangaleazzo Visconti e Francesco Sforza possono aver creato le loro linee di sangue personali ed aver dato inizio ad una faida che dura da secoli per il controllo del capoluogo lombardo.

Capoluogo per ora off limits a causa della presenza a Milano di creature che cacciano vampiri e che ha spostato, per ora, la guerra tra i seguaci della setta sforzesca e quelli del ducato visconteo che andranno a riprendere la parte conservabile del background sabbat/camarilla sviluppato in svariati anni di gioco, ma senza millemila influenze/fastidi/inutili intrecci da tutta Europa e senza piu' possibilita' di sentire "eh, ma nel terzo paragrafo del manuale ufficiale dei Malkavian dice che a Ravenna il siniscalco e' biondo".
E' ancora da aggiustare, ma sono sulla buona strada.

Changeling

Questi hanno richiesto un po' piu' di riflessione. Il background e' leggermente incoerente ma, rendendolo coerente, diventa piu' che perfetto come tool narrativo e come "esercizio di stile".

I Changeling, da manuale, sarebbero tizi che vengono rapiti dalle "fate", creature che possono assumere le forme piu' disparate, per ricoprire ruoli nelle fantasie che vorrebbero essere le loro vite. Questi tizi vengono rapiti, modificati per fare quello che il loro ruolo richiede e... beh, ricoprire tale ruolo fino a quando riescono a fuggire da questa prigionia - fuggire, tornare a casa e scoprire che mentre per loro sono passati pochi giorni per il mondo sono passati anni, o che mentre per loro sono passati anni per il mondo sono passati pochi minuti, o che sono stato sostituiti da dei fantocci animati che si comportano come si comportavano loro prima del rapimento... insomma, che non possono piu' rientrare nella loro vecchia vita. Gliel'hanno tolta. Ed ora sono qualcosa di completamente diverso.

Il concetto e': come fai a scoprire di essere un Changeling? Cioe', come ti viene il concetto di essere un Changeling? "Te lo dicono gli altri Changeling che incontri" - si, ammesso di incontrarne altri e, comunque, questi qui da dove l'hanno saputo, di grazia?
Un esempio e' che uno venga rapito da una fata che ha la forma di un potente mago, con la veste blu, il cappello a punta, la bacchetta e tutti i cliche' del caso. Questo rapisce uno affinche' diventi la sua nuova ombra, visto che la sua l'ha persa. Dopo anni in cui fa da ombra al mago, viene frustato ogni volta che non replica le movenze del mago e deve seguire 'sto mago di merda anche quando va in bagno, riesce a fuggire: come fa a sapere che e' un Changeling?
Lo stesso mago rapisce una ragazza e la fa diventare la sua succube personale. Questa qui in base a cosa capisce che e' una Changeling e non una demonessa ninfomane?

Decade una buona fetta del background. Ma ne ricompare uno nuovo: i Changeling possono essere esseri umani che sono diventati qualcosa di diverso, per qualche motivo, e possono ricoprire i rimanenti ruoli che non vengono coperti dal resto. Serve un elfo? Check! Un orco? Check! Un Rakshasa? Check! Angelo? Check! Mezzo demone mezzo drago benedetto dagli dei? Check! (amagadz XD). E con questo si copre il resto. Le meccaniche di fondo ("si nutrono di emozioni" e "possono entrare nei sogni degli uomini") funzionano cosi' come stanno.

Ma... degli umani?

Ovviamente ci sono. La E.P.Investigazioni, con sede a Saronno, e' lieta di pubblicizzare le proprie attivita'!
Un fantasma infesta la cantina?
Vostra figlia e' importunata da un vampiro?
Avete un portale per l'inferno in salotto e non sapete come chiuderlo?
La E.P.Investigazioni sara' lieta di risolvere il caso per voi. Dietro lauto compenso, si intende, questi vestiti di Armani non si pagano da soli.

Finora l'ho usata due volte. L'idea e' di tenere questa agenzia investigativa come nucleo di personaggi riutilizzabili anche da giocatori differenti, in modo da poter giocare liberamente anche se qualcuno quel particolare pomeriggio ha un impegno. Finora non e' stato necessario e i personaggi sono stati riutilizzati dalle stesse persone, ma potrebbe.

Se qualcuno ha suggerimenti, consigli, "cosechevogliovedereassolutamente" mi dica pure :D

martedì 11 ottobre 2011

Sperimentazione GDR-istica

Sto facendo un esperimento.
Su un gioco di ruolo.
Pero' non posso scrivere niente finche' non ho finito l'esperimento.
Pero' voglio scrivere i risultati parziali.
Pero' non posso finche' non ho finito
GAAAAAH >_<

venerdì 7 ottobre 2011

Pacificazione

MaDdi3: ciao, Ottobre
Ottobre: ciao, Maddi!
MaDdi3: ciao, Autunno
Autunno: ciao, Maddi
MaDdi3: Autunno, ti presento Ottobre
Autunno: ciao, Ottobre
Ottobre: [tace]
MaDdi3: Ottobre, saluta Autunno.
Ottobre: NO, non capisci, noi abbiamo litigato, lui-
MaDdi3: Ottobre, non hai capito: non me ne frega un cazzo che abbiate litigato o meno, ora vedete di fare pace e tornare a far coppia perche' di stare a 30°C in questo periodo senza una fottuta goccia di fottuta pioggia che lavi via la fottuta merda che infesta l'aria di questa citta' io non ne ho intenzione, quindi o aprofitti di questa occasione per sistemare le cose oppure io faccio un macello! Lascia stare! Lascia stare o ti scateno una guerra che nemmeno te la sogni! Quindi adesso voi due fate pace e se vi passa per la testa di fare qualcosa che non fara' piovere e non lavera' via quest'aria del cazzo sara' la penultima cosa che vi passera' per la testa, l'ultima sara' il vostro buco del culo, perche' ce lo faro' passare a calci! SONO STATO CHIARO?
Ottobre: ...
Autunno: ...

venerdì 23 settembre 2011

biNbo felice


Leggero e felice come una piuma (e grazie ad un Piuma :D)

martedì 20 settembre 2011

Meditazione

[20 marzo 2011, ore 4.18]

Sono le 4 e un quarto del mattino circa, e non ci sto capendo piu' un cazzo. Sono un po' confuso, arrivo da due giri di Guinness, una quindicina di km in macchina e un sacco di pensieri nella zucca.
Il problema e' che sto capendo tutto anche troppo. Ed ho una paura fottuta, ok? Perche' 1+1 non ha fatto 2. Il che implica che c'e' qualche altro addendo.

Ok, ok, riformulo, scrivo e metto in chiaro. Cominciamo dall'inizio.

5 mesi fa circa mi sento con Laura, una mia amica del liceo, ci mettiam d'accordo per un aperitivo, "c'e' anche una mia amica", "va benissimo" e da li inizia. Monopolizzo la serata, parlo a pioggia come non mi succedeva dal '52.

Le due Guinness di stasera le ho bevute con questa sua amica, che nel frattempo ho conosciuto un po' di piu'.
Zoomiamo a questa settimana.
Ci siamo visti giovedi' a casa sua, visto un film insieme poi e' arrivata Laura ed abbiam cenato e fatto serata.
Ieri sera abbiam chattato per qualcosa come 5-6 ore.
Stasera abbiamo mangiato una pizza, bevuto un paio di birre in un posto un po' del cazzo e la serata mi e' piaciuta. Tanto.
Riformulo.
Stasera abbiamo mangiato una pizza (1), bevuto un paio di birre in un posto un po' del cazzo (+1) e la serata mi e' piaciuta. Tanto (=7002).

Ora

Se al bar compri due cose da un euro e ti arriva un conto da 7002, o ti stanno fregando o hai preso qualcosa da 7000€ e non te ne sei accorto.
Ora, di solito se mi capita una cosa del genere e' la prima, ma temo spero stavolta suppongo di essere nel secondo caso.

Mi piace. Lei, dico.

Ok, l'ho detto, l'ho detto, bene.
Devo fare qualcosa.
Domani faccio.

Questo lo pubblico domani sera, insieme al risultato.

[20 marzo 2011, ore 14.00]

Appena arriva online glielo dico. No, niente telefono.

[21 marzo 2011, ore 9.30]

Sono fermo a Monza in treno. Ne aprofitto.

- Ieri sono stato un folle.
- Non ho ancora capito quanto sia stato un cretino.
- Sono ancora vivo.
- Sono contento.
- Laura ha evidentemente fatto il liceo scientifico (ieri sera l'ho sentita ed e' uscita con la frase "quando fai 2+2 e fa 1000...") - ma non c'entra :D
- Devo farle un monumento a forma di Chokobo
- Il post non lo pubblico ancora

[14.00]

Ok, allora.
Sono stato delicato ed elegante come uno che ti entra nella fiancata con la macchina a 100 all'ora.
E ciononostante ci si vedra' ancora. Credo volesse uccidermi ad un certo punto, ma ci si vedra' ancora e... si vedra'. Proviamo. Speriamo.
Ora.
Questo post lo programmo 6 mesi in avanti. Metto le date e lo sposto. 20 settembre. 6 mesi. Tra 6 mesi rileggero' 'sta cosa e o prendo a testate il muro o ghigno.
Emanuela, eh?
Speriamo.

giovedì 15 settembre 2011

Horror

Mica facile. Mai scritto/narrato niente di horror. I giocatori adatti li ho, ma il problema a 'sto giro sarebbe lato mio.

Quindi va fatto, che cavolo.

Appena finisco il libro che sto leggendo mi butto su un libro adeguato per entrare nel mood e butto giu' una bozza...

martedì 13 settembre 2011

Character builder


Ho gia' detto scimmia?
Dico oggi
:D

Ok, dai, adesso seri. Il gioco sembra interessante. Hanno migliorato un po' quella che era la costruzione del personaggio da diablo2 (che a me non piaceva tantissimo, il pala e il barbaro, ad esempio, non li potevo vedere e l'amazzone poco ci mancava >_<) (ok, ok, assassin e sorceress ci stavano, il druido pure, il necromante semplicemente non mi piaceva tanto, ok)

C'e' da giocarci. Attendo una beta key. Sperem :P

venerdì 9 settembre 2011

Fantasy

Sto risistemando un regolamento Fantasy per il nuovo WoD. Perche'? Per sperimentare, avere un regolamento snello che consenta di giocare rapidamente senza dover perdere 9x10³ giorni per spiegare le regole.

L'idea di fondo che ho seguito e' stata "cosa non va nel regolamento affinche' sia adatto ad un'ambientazione piu' fantasy/eroica e meno moderna?" e ci e' voluto un po' prima di arrivare ad una soluzione adeguata.

Semplicita'

Primo punto chiave da mantenere per i miei scopi. Il regolamento di cui c'e' bisogno deve essere immediato. Il regolamento cosi' com'e' va bene, gli incrementi di abilita' sono consistenti, ci sono livelli di successo differenti e non demarcati in "mancato-colpito-critico", le azioni narrative si risolvono con un singolo tiro di dadi che ha sempre come regola standard "se c'e' un successo l'azione riesce".

Finora ammetto di aver giocato in maniera molto "sporca": il regolamento prevederebbe che il narratore si facesse carico di dire, ora della fine, di tutte le penalita' e le mettesse prima del tiro, mentre invece spesso ho utilizzato un metodo del precedente regolamento, di fissarmi una soglia minima di successi in testa e dire "bene, se non ne fa almeno 3 l'azione non riesce". Mi devo esercitare e testare a trasferire tutte le penalita' a prima del tiro. Si puo' fare.

Abilita'

Perche' obiettivamente "Informatica", "Scienze" e "Accademiche" in un gioco fantasy piu' o meno classico non si possono vedere. Ho ristretto la lista di abilita' a 17: Autorità, Atletica, Cavalcare, Combattimento, Conoscenze, Criminalità, Espressività, Furtività, Investigare, Manualità, Medicina, Navigare, Occulto, Lancio, Politica, Socializzare, Sopravvivenza.
Vanno anche quindi modificati i punti da assegnare all'inizio. Ora non ho dietro l'appunto specifico

"Poteri"

Perche' ora della fine gli eroi c'hanno i poteeri e difficilmente in una storia un po' piu' fantasy oriented si vedra' un mago che non lancia incantesimi, un maestro di arti marziali che non fa acrobazie spettacolari o un sacerdote che non invoca i miracoli del proprio dio.

Lo stato dell'arte prevede fondamentalmente di:
  • assegnare un punteggio di "potenza sovrannaturale" (potenza del sangue per i vampiri, gnosi per i maghi, istinto primordiale per i licantropi, wyrd per i changeling)
  • assegnare una "risorsa" relativa (punti sangue, mana, essenza, glamour) ed una "economia" associata
  • dare dei poteri che consumino/generino la risorsa e che sfruttino la "potenza" nel tiro di dado
  • modificare la moralita' in un qualcosa che contempli oltre alla moralita' anche un comportamento relativo (umanita', saggezza, armonia, chiarezza)
Tutto questo e' molto carino. Molto collaudato. E molto incasinato.

Ho deciso quindi di ridurre un po' le meccaniche, assegnando tre "qualita'" (piu' o meno standardizzate) che identifichino meglio il "cosa sa fare" il personaggio: Eroismo, Eccellenza e delle Caratteristiche Speciali (eventuali).

Detto cosi' suona un po' fumoso. Vo nel dettaglio.

L'Eroismo farebbe da "potenza sovrannaturale". Meccanicamente si sviluppa come un tratto "difensivo" in caso di attacchi sovrannaturali.
L'Eccellenza farebbe da discriminante tra un PG ed una persona completamente normale. Viene associata ad un'abilita' e, per quell'abilita', il personaggio fa successo al 7+.
Le Caratteristiche Speciali sono alcune azioni che diventano significative in relazione al concetto del personaggio e vanno piu' o meno concordate con il narratore. In linea di principio si sviluppano come "su queste azioni aggiungi l'Eroismo al tiro" ma possono invece diventare "cose buffe" e modifiche ad alcune meccaniche.
L'eventuale "risorsa" da utilizzare e' la Volonta', riportando ancora piu' centralmente al gioco l'utilizzo di Vizi e Virtu'.

Esempi scemi:
  • Voglio fare l'esperto di arti marziali degno di comparire ne "La Tigre e il Dragone": l'eccellenza si assegna a Combattimento, con la caratteristica "gli attacchi disarmati fanno danni letali"
  • Voglio fare il mago: l'eccellenza va ad Occulto, si possono assegnare degli incantesimi come Caratteristiche Speciali - vuoi sparare fulmini dalle mani? e spara fulmini dalle mani! Tiri Intelligenza+Occulto ignorando l'armatura, i successi sono danni letali
  • Voglio fare il re dei ladri: eccellenza in Criminalita', al costo di un punto volonta' puo' effettuare un tiro Destrezza+Furtivita' per scomparire in piena vista
Tutto qui?

Beh, quasi.
In aggiunta a tutto questo c'e' da introdurre la meccanica degli Stunt: ovvero meglio l'azione viene narrata, meglio riesce, nel senso che il narratore assegna dadi bonus se l'azione "e' figa" e va oltre il "faccio questo". Si stimola l'interpretazione e si tende a generare un maggior numero di azioni spettacolari.

Funzionera'?
Boh.
Faccio test e vi dico :)

giovedì 8 settembre 2011

martedì 6 settembre 2011

Ferie finite

Ed anche quest'anno son finite le ferie estive.

Quest'anno sono state decisamente pigre. Pigre e mangione, visto che mercoledi' 24 ho iniziato con E. a Barberino del Mugello con questa:


1200g di delizia, dalla Marisa, decisamente soddisfacente.

Il giorno dopo al Roadhouse, altra carne.

Il giorno dopo a casa, gnocchi al ragu'.

Il giorno dopo Old Wild West, altra carne.

Il giorno dopo... beh...


alla Whites' Manor :D

Dopodiche' e' arrivata una settimana di pigrizia "spinta". Corredata da tentativi di nuotate, miseramente falliti a causa di piscina piena/chiusa per ferie/occupata da squadre di nuoto >_>
Ho ovviato con delle passeggiate nel bosco, se non altro. E delle uscite, pigre, con E. Si, c'e' anche E. Effettivamente non ne ho parlato tanto sul blog e merita un post specifico. A tempo debito :)

Insomma, ho decisamente ricaricato le batterie ^_^

Si ricomincia :D

mercoledì 10 agosto 2011

Pulizia

Benissimo!

Oggi ho fatto pulizia nella vecchia stanza magazzino ed ho trovato un manualetto di gioco di ruolo interessante. Con un logo che non vedevo da qualcosa come 8-10 anni.

Di che logo stiamo parlando?

Di questo:



Be afraid!

099379032002

lunedì 25 luglio 2011

Competenza

Sui fatti: non ci sono parole per descrivere lo schifo degli eventi in Norvegia. Mi spiace. Punto.

Passando a temi piu' nostrani, credo che il peggior segno di incivilta' sia andare a dire che dei ragazzi massacrati a colpi di fucile da un tizio che si e' premurato di passare a sparare in testa ai feriti per essere sicuro di ucciderli sono morti perche' "sono egoisti"



venerdì 22 luglio 2011

TU

Tu!

Si, proprio tu!

Tu che arrivi bello preciso in universita', magliettina da atleta iperaderente con gli sponsor, pantaloncini e scarpe che pare devi andare a fare una maratona adesso!

Tu che stai facendo il figo dicendo che fare moto e' importante e bisogna farlo sempre e tu lo fai sempre e fai mostra del fisico alla tizia che hai di fronte!
Si, proprio tu!

Renditi conto che

a) la tizia ti sta guardando con aria di sufficienza, perche'
b) hai chiamato l'ascensore per scendere dal secondo piano al primo, probabilmente aspettando 19 ore, visto come funzionano bene gli ascensori
c) ci ho messo due ore e rotti ad arrivare in ufficio perche' sulla Milano-Meda ho trovato coda fin dalla rampa d'ingresso
d) mi stai facendo fare TUTTE le fermate dal terzo piano al pianterreno, quindi mi stai facendo fare coda anche in ascensore

Ecco, proprio tu: questo e' per te

giovedì 14 luglio 2011

Furia

"Pape Satàn, pape Satàn aleppe!",
cominciò Pluto con la voce chioccia;
e quel savio gentil, che tutto seppe,

disse per confortarmi: "Non ti noccia
la tua paura; ché, poder ch'elli abbia,
non ci torrà lo scender questa roccia."

Poi si rivolse a quella 'nfiata labbia,
e disse: "Taci, maladetto lupo!
consuma dentro te con la tua rabbia.

Non è sanza cagion l'andare al cupo:
vuolsi ne l'alto, là dove Michele
fé la vendetta del superbo strupo."

Quali dal vento le gonfiate vele
caggiono avvolte, poi che l'alber fiacca,
tal cadde a terra la fiera crudele

martedì 12 luglio 2011

La sala server

Quando vai a vedere Transformers 3

Quando c'e' una scena in cui sparano al protagonista e il protagonista si butta tra degli strani armadi che per il resto del mondo sono "strani armadi" e per te sono rack di server.

Quando tutto il resto della sala dice "NO! GLI SPARANO!"

Quando ti sorprendi a dire "NO! LA SALA SERVER!"

Quando ti accorgi che l'ha detto anche lei, seduta a fianco a te.

Ecco, li ti accorgi di essere nerd, fortunato e felice. Non in quest'ordine :)

lunedì 11 luglio 2011

Creature del Wyld

Ho ripreso in mano la mia copia di Creature del Wyld



Ho la versione italiana e confermo il mio vecchio giudizio: la bonta' del manuale e' direttamente proporzionale allo schifio della sua traduzione.

E la sua traduzione e' fatta di merda :D

E' un peccato per un manuale tanto bellino :S

Oltretutto adesso che ho un po' piu' di conoscenza dell'ambientazione colgo un po' di cosette in piu' che all'epoca non e' che avessi proprio capito :D

mercoledì 29 giugno 2011

Sonno


Dormo da schifo.

Settimana scorsa avevo la sveglia biologica puntata alle 3-3 e mezzo, ogni notte, puntuale. Stavo li a guardare il soffitto per mezz'ora, mi riaddormentavo, dormivo di merda e mi svegliavo stanco.

Questo weekend e' andata un po' meglio.

Ieri sera nanna alle 21.30, sveglia alle 23, 1, 3, 5, 7, tra cani hellhound che abbaiano, uccellini che cinguettano, rincoglioniti che lascian 6 etti di gomem gomme sulla strada e sarcazzo che altro.

Oggi ho latency alta nel cervello. Capisco cose male, sono impreciso, mi incazzo per niente.

Se stasera non dormo domani sera provo con la melatonina, vacca troica °_°

giovedì 16 giugno 2011

88 miglia all'ora

Sono anni "di assoluto immobilismo": il governo sembra incapace di prendere decisioni concrete; nel Paese si diffonde un forte malcontento, accentuato dalle condizioni economiche e dai sospetti emersi con gli scandali relativi al presidente del consiglio. Il leader del partito si mostra fiducioso di sé, ma e' malato, piuttosto seriamente, e tiene testa alle sue condizioni solo grazie alla sua fibra visto che conduce una vita estremamente sregolata. Si mostra fiducioso di sé anche quando il referendum, proposto dagli avversari e al quale si era opposto in ogni modo, raccoglie un larghissimo consenso.
La magistratura, nel mentre, tiene sotto controllo lui ed i suoi collaboratori ed e' solito accusare questa attivita' di avere "un preciso disegno politico". Molti studenti manifestavano e Fini sottolineo' pubblicamente l'impossibilita' di tenere in vita il parlamento.


A cosa avete pensato?

giovedì 9 giugno 2011

We are doomed! DOOMED!

(clicca per ingrandire)

Abbiamo una diapositiva di Dario con tre suoi amici

mercoledì 1 giugno 2011

Perche' Exalted?


Si, ci sono ricascato: ho giocato ad Exalted xD
Ho visto Thor al cinema, ho rivisto Hero, non poteva che andare a finire cosi'.

Una volta una persona mi ha chiesto "perche' dovrei giocare ad Exalted?". La domanda non e' semplice, per nulla, la risposta e' ovviamente "perche' e' divertente" ma puo' non essere soddisfacente.

Quindi, perche' e' divertente? Vediamo un po'

Epicita'

Il punto cruciale per il divertimento di Exalted e', secondo il mio modesto parere, l'epicita'. Il gioco tende naturalmente a gesta eroiche e grandiose. Non necessariamente iperpotentispaccotuttobum: ci sono anche quelle, ma non sono necessarie.
Il concetto e' che i personaggi iniziano il gioco che di base possono essere gia' "potenti", dove per potenti intendo che possono essere i migliori ladri/spadaccini/generali/artigiani sulla piazza. La storia non contempla "come diventano i migliori" ma ruota piu' intorno al "come diventano leggenda".
Obiettivamente, facendo mente locale, nelle storie belle succede per lo piu' cosi': Cyrano e' e resta il migliore spadaccino di Francia; Jack Sparrow non inizia la storia come un marinaio abbastanza capace di navigare e che manca gli avversari se non tira almeno un 12 al tiro per colpire; Indiana Jones non inizia come un archeologo alle prime armi; Aragorn non passa di livello nel viaggio dalla locanda del Puledro Impennato a Minas Tirith; il Conte di Montecristo tecnicamente impara cose nuove... ma tutta la parte in cui quelle cose le impara viene saltata e la storia si concentra su come utilizza quelle cose e non su come le apprende.

Lo sviluppo della storia ruota intorno al personaggio piu' che intorno alle sue abilita'.
Il fatto che le abilita' i personaggi le abbiano consente solo ai personaggi di sviluppare la trama in modi alternativi.

Ambientazione

L'ambientazione di Exalted e' bella. Grossa. Corposa. Coerente. Aperta.
Il Creato di Exalted e' un posto enorme, in cui si possono trovare tanti paesaggi differenti.
Nel Creato ci sono tante forze in gioco, sovrannaturali, nobiliari, divine, fatate e altre e prendendo in considerazione le componenti piu' adatta un narratore puo' dipingere lo scenario migliore da fornire ai giocatori.
Il tutto e' reso con una coerenza ed una apertura molto ampie. La situazione e' quella presentata, ma ci sono ampie zone d'ombra in cui un narratore puo' giocare allegramente.

Non solo botte

Per ognuna delle 25 abilita' un giocatore ha a disposizione dei Prodigi che lo pongono un gradino sopra rispetto a chiunque. Ma le abilita' non sono solo relative al combattimento. Le abilita' relative al combattimento saranno... 6? Mi pare, si, 6.
Esistono prodigi per costruire oggetti, per capire le relazioni interpersonali, per fare gossip, per viaggiare, per investigare e per addestrare la gente. Una sessione si e' consumata nell'addestramento di una donna alle arti marziali, tra haiku, scalinate salite di corsa con la schiena carica di sassi, esercizi di spada e momenti motivanti (e demotivanti, per ora della fine l'abbiam resa una campionessa di arti marziali ed l'abbiam convinta di non saper fare nulla xD).

Il tuo personaggio lo racconti tu

Una meccanica che Exalted gratifica molto sta nel fatto che i giocatori sono spinti a raccontare le azioni del proprio personaggio. E' una cosa che ho trasportato anche in D&D, se faccio lanciare un incantesimo al mio mago ora sono istintivamente portato a raccontare che cosa si vede e si sente piu' che dire "lancio Icy rays".
In Exalted e' consigliato e spinto dalle meccaniche di gioco stesse: una narrazione dell'azione che vada oltre il "lo attacco" viene chiamata stunt e "premiata" con dei dadi bonus da tirare per l'azione, fino a tre dadi, a discrezione del narratore. E se l'azione e' particolarmente adatta e coreografica il narratore puo' assegnare punti essenza (utili per attivare i Prodigi) o punti volonta' extra.

"Lo attacco"
"Ok, tira Destrezza + Mischia"

"Mi avvicino e cerco di metterlo sotto pressione, cerco di portargli la guardia piu' in alto con una serie di colpi e poi mi giro e tento di tirare una stoccata in basso"
"Buona, tira Destrezza + Mischia ed aggiungi un dado"

"Sposto il combattimento sui rami di pesco di sopra: se mi segue continuiamo lo scontro saltando da un ramo all'altro e poi, quando arriveremo ad incrociarci in mezzo alla radura, in gesto di sfida sferro un attacco frontale in modo che tutti i suoi soldati possano vederci"
"Accetta la sfida *in lacrime* vi scambiate qualche fendente ed arrivate al faccia a faccia: tira Destrezza+Mischia ed aggiungi tre dadi, se infliggi un danno serio recuperi anche un punto di volonta'"

Ovviamente
a) non deve essere tedioso
b) deve essere adeguato allo stile/momento

Insomma, se ci si butta in descrizioni improbabili contro avversari di poco conto solo per ottenere i dadi bonus
a) il narratore puo' (e deve) evitare di assegnarli
b) non si e' capito una fava dello spirito degli stunt

In momenti adeguati si ottengono dei bei risultati.

Flessibilita'

E' una conseguenza dell'ambientazione. Una sessione puo' vertere intorno a qualsiasi tipo di ambientazione. Infiltrarsi in una fortezza per assassinare un prefetto. Esplorare le rovine di un palazzo della Prima Era alla ricerca di artefatti affrontando mostri e sistemi difensivi di ogni sorta. Missioni diplomatiche. Trame di palazzo, tra cortigiani, spie e cospirazioni. Avventure per mare tra pirati e mostri marini. Si, ok, si puo' anche liberare la bella fanciulla dalle grinfie del drago cattivo, anche se qualche domanda sul drago magari e' il caso di farsela, se si vuole davvero arrivare alla fanciulla ;)

Insomma... io mi diverto. Preparero' dei personaggi e proporro' una serata :) (ma prima porto a termine la sessione di mage :P)

PS: si puo' sempre esagerare, eh

martedì 31 maggio 2011

Narrazione

La prima conquista dell'arte della narrazione e' l'unità tra narratore e trama. Quando la trama e' nel narratore e il narratore e' nella trama, anche un piccolo spunto e' fonte di ispirazione.

La seconda conquista e' che la trama e' assente nella sua mano, ma e' presente nel suo cuore. Anche senza una trama pronta egli puo' intrattenere i propri giocatori per tutta la serata.

La conquista finale dell'arte della narrazione e' l'assenza della trama nella mano e nel cuore. La mente aperta contiene tutto. Il narratore genera la situazione e non costringe i giocatori alle soluzioni che lui ha ideato ma lascia che i giocatori siano anch'essi autori della trama, cogliendo i loro spunti e preparando loro il terreno fertile.

L'ultima credo mi sia riuscita una sola volta da narratore e una sola volta da giocatore. E' una conquista di tutto il gruppo. Non e' facile per niente. Ed e' una soddisfazione enorme *_*

martedì 8 marzo 2011

Incubi :(

Mi addormento
Mio fratello e' appena tornato dall'operazione agli occhi, la stessa che ho fatto io, tre anni fa.

E non appena rientra in casa, a me si spegne la luce. Non ci vedo piu'. Zero. Niente.
Panico. E senso di colpa per aver tirato dentro anche il Gabri :(

Mi prendo male.
Malissimo.
Peggio.

Fin quando non mi accorgo che sto sognando, mi sforzo e...
...mi sveglio.

INCUBI DI ME£&A *_*

lunedì 28 febbraio 2011

Por una cabeza...



Por una cabeza de un noble potrillo
que justo en la raya afloja al llegar
y que al regresar parece decir:
no olvides, hermano,
vos sabes, no hay que jugar...

Por una cabeza, metejon de un dia,
de aquella coqueta y risueña mujer
que al jurar sonriendo,
el amor que esta mintiendo
quema en una hoguera todo mi querer.

Por una cabeza
todas las locuras
su boca que besa
borra la tristeza,
calma la amargura.

Por una cabeza
si ella me olvida
que importa perderme,
mil veces la vida
para que vivir...


Cuantos desengaños, por una cabeza,
yo jure mil veces no vuelvo a insistir
pero si un mirar me hiere al pasar,
su boca de fuego, otra vez, quiero besar.

Basta de carreras, se acabo la timba,
un final reñido yo no vuelvo a ver,
pero si algun pingo llega a ser fija el domingo,
yo me juego entero, que le voy a hacer.

Gardel/Le Pera, 1935

martedì 1 febbraio 2011

Cominciamo bene

-- A --

Ho dimenticato la sveglia, mi sono svegliato tranquillo e riposato un'ora in ritardo

-- B --

Semaforo verde, strada libera, vado tranquillo, vecchia con bimbino decide di gettarsi sul passaggio pedonale nonostante il semaforo pedonale sia color pomodoro.
Son due etti e mezzo di gomme sull'asfalto, che faccio, lascio?

-- C --

Sessantenne con bicicletta da corsa iperleggera, tuta in neoprene iperaderente per miglioramento dell'aerodinamica, caschetto allungato per direzionare l'aria.
Velocita' di crociera: 90
metri
al minuto
in mezzo alla strada
a Milano
con me dietro

...ho visto giornate iniziare meglio, diciamo...